fbpx

Che cos’è il Paintaball?

Paintaball martesana

Il paintball è un gioco che ha lo scopo, in generale, di conquistare la base avversaria (push the button) oppure di eliminare l’avversario colpendolo con delle palline di gelatina biodegradabile, riempite di vernice colorata, sparate mediante apposite attrezzature ad aria compressa chiamati marker (marcatori).

La capsula della paintball si rompe con ľimpatto sugli avversari, rilasciando il contenuto della paintball sugli abiti o sul marcatore eliminando la persona marcata.

Contrassegnato una volta da una “paintball”, un giocatore è eliminato. Questo magnifico sport viene regolarmente praticato anche a livello agonistico in competizioni, tornei e campionati in tutto il mondo.

Storia


Ideato nel 1981 da Hayes Noel, Bob Gurnsey e Charles Gaines, fu giocato per la prima volta nel New Hampshire usando una pistola a vernice per segnare gli alberi. Il paintball è diventato rapidamente popolare, specialmente negli Stati Uniti ed ha raccolto una folta schiera di partecipanti in tutto il mondo

L’attrezzatura usata varia in base al tipo di gioco.
Tuttavia ogni giocatore deve avere:

  • Maschera: è una delle poche cose fondamentali per il giocatore da indossare. Questa protezione è obbligatoria quando si pratica il paintball, essa infatti protegge il viso e soprattutto gli occhi dall’arrivo di pallini. Le maschere utilizzate sono studiate appositamente per il gioco.
    Al Paintball Martesana le maschere sono lavate ed igienizzate dopo ogni utilizzo
  • Marcatore: Le paintball vengono sparate dal marcatore, dall’inglese “marker”. I calibri maggiormente diffusi sono il 0.68″ e il più recente 0.50″. Il marcatore è composto da una bombola ad aria compressa (fino a 300 bar per le bombole in composito da gara). Un’impugnatura a pistola cela il sistema di sparo, meccanico o elettronico a seconda della tipologia. Una appendice superiore ospita il loader o serbatoio delle paintball che per gravità o spinte da un motore elettrico, entrano nella canna pronte ad essere sparate. La cadenza di sparo semiautomatico di un marcatore elettronico può arrivare fino a 22-25 paintball al secondo. In Italia si gioca rispettando il regolamento EPBF a 10,5 colpi al secondo.
  • Vestiario: Un giocatore da paintball normalmente indossa un vestiario particolare e studiato appositamente per praticare in sicurezza e comodità questo sport. La maglia o la casacca (in inglese “jersey”) generalmente identifica il team e distingue ogni singolo giocatore. Essa è di materiale sintetico, con rinforzi e protezioni in diversi punti (facoltativi). I pantaloni, sono di materiale molto resistente, come la cordura o il nylon. Anch’essi hanno dei rinforzi nei punti di maggior bisogno e hanno delle tasche con degli scopi ben precisi. Un capo accessorio dell’equipaggiamento sono i guanti, anche essi molto colorati con parti rigide nei punti più esposti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *